Primo Piano

Buone pratiche di innovazione sociale e Terzo Settore per lo sviluppo delle comunità locali

Articolo pubblicato più di un mese fa

Nella due giorni regionale dedicati all'innovazione sociale spazio alle buone pratiche agli scenari futuri


Sono le buone pratiche di innovazione sociale a catalizzare l'attenzione della platea del seminario "Innovazione sociale e sviluppo dell'economia sociale in Puglia". Ad aprire i lavori della seconda giornata seminariale Nicola Cabria, social business manager di Human Foundation che ha presentato il rapporto di ricerca "L'economia sociale in Puglia: caratteristiche, dimensioni e immaginari". "Attraverso questa rilevazione abbiamo inteso rivolgerci a tutti gli innovatori sociali – ha spiegato Cabria: sia quelli contattati attraverso le politiche della Regione per la promozione socio-economica del territorio, sia quelli che, più in generale, con le rispettive attività economiche producono valore economico e valore sociale per le comunità, i gruppi di "clienti" e le popolazioni di riferimento. L'obiettivo della ricerca è stato quello di analizzare le dinamiche delle organizzazioni più probabilmente impegnate in investimenti innovativi che implicano anche la generazione di impatto sociale, ma anche di valutare con una riflessione la più possibile plurale e aperta l'impatto delle politiche pubbliche regionali su organizzazioni profit, Enti del Terzo Settore e organizzazioni informali, al fine di raccogliere informazioni preziose per la programmazione futura di politiche e di misure specifiche di intervento sempre più allineati alle esigenze del tessuto dell'economia sociale pugliese".

Spazio anche alle politiche pubbliche della Regione Puglia, presentate da Marco Ranieri, responsabile del progetto Luoghi Comuni, sezione Politiche Giovanili e Anna Maria Candela, dirigente della Sezione Inclusione sociale attiva e Innovazione delle reti sociali che ha fotografato i primi due avvisi del programma regionale Puglia Sociale IN, l'avviso per le Cooperative di Comunità e PugliaCapitaleSociale 2.0 e ha annunciato le direttrici del primo bando plurifondo FESR FSE che consentirà di finanziare sia l'investimento in conto capitale sia gli investimenti immateriali delle organizzazioni e delle imprese sociali.

Nel pomeriggio il focus ha riguardato le dinamiche interne al Terzo Settore sia in termini di sviluppo delle comunità locali sia in termini di prospettive future. Ad avviare i lavori dell'ultima sessione la presentazione del rapporto #WELCO-PUGLIA, una ricerca sulle pratiche di welfare collaborativo, esperienze che implicano interazione, scambio, sostegno reciproco tra individui, famiglie e organizzazioni. In una logica di connessione, inclusione e prevenzione delle fragilità. Il progetto è stato promosso da Regione Puglia, Assessorato al Welfare, Sezione Inclusione Sociale Attiva e Innovazione Reti sociali, nell'ambito del Programma "Puglia Sociale IN" – in attuazione del POR FSE 2014-2020 - in una logica di supporto e arricchimento conoscitivo del Programma stesso. Il progetto è stato realizzato dall'Istituto per la Ricerca Sociale di Milano ed è stato diretto da Sergio Pasquinelli. Sulle questioni più stringenti della Riforma del Terzo Settore e della sua attuazione in Puglia, gli interventi di Piero D'Argento, referente di regionale di Banca Mondiale e componente del Consiglio nazionale per il Terzo Settore e Vito Intino, portavoce del Forum Terzo Settore Puglia che ha presentato un lavoro elaborato dal Tavolo regionale per l'attuazione della Riforma del Terzo Settore di accompagnamento agli adeguamenti statutari richiesti entro il 2 agosto prossimo.

Tra le testimonianze di imprese e progetti innovativi, quelle di Innovaction di eLabora della Cooperativa di comunità di Galatone e Melpignano, XFarm, APS Farina 080 e Action Aid.

Scarica qui tutti materiali.

Pubblicato il 12/04/2019

Documenti Correlati

Documento Rapporto n. 1 - Welfare collaborativo in Puglia.pdf - [Scarica  .pdf  - 1 Mb]

Documento Slides ActionAid Progetto Cambia Terra.pdf - [Scarica  .pdf  - 1 Mb]

Documento Slides Economia sociale - Cabria Human Foundation.pdf - [Scarica  .pdf  - 2 Mb]

Documento Slides Welfare Collaborativo - Pasquinelli IRS.pdf - [Scarica  .pdf  - 0 Mb]