Famiglie

Buoni servizio per l'infanzia, chiusa la prima finestra temporale

Articolo pubblicato più di sei mesi fa

3.890 le famiglie che hanno inviato, il 66% per nidi e sezioni primavera


Lo scorso 11 dicembre 2017 si è chiusa la prima finestra annuale per la presentazione delle domande di accesso ai buoni servizio minori  per l'anno educativo 2017/2018 e sono state 3.890 le famiglie che hanno completato la procedura di invio.

Il 66% delle domande pervenute è rivolto all'utilizzo dei servizi di nidi e sezioni primavera, in linea con la percentuale di strutture accreditate in Catalogo per l'erogazione di servizi di nido e sezioni primavera.

Gli Ambiti Territoriali sociali con il maggior numero di domande per la prima infanzia sono Foggia (268), Campi Salentina (247), Lecce (184), Martina Franca (163), Triggiano (131), Mesagne (124) e Massafra (116), con una copertura garantita in ogni provincia.

La provincia con il maggior numero di domande per la prima infanzia è Lecce (30%) seguita da Bari (25%), mentre con riferimento a tutti i servizi e le strutture per l'infanzia e l'adolescenza, la provincia di Bari risulta quella con il maggior numero di domande inviate.

A gennaio 2018 è prevista l'approvazione delle graduatorie degli ammessi al beneficio dei buoni servizio per l'infanzia e l'adolescenza.

Pubblicato il 21/12/2017