Welfare

II Avviso Pubblico per la presentazione di Programmi antiviolenza

Articolo pubblicato più di un anno fa

Possono candidarsi i Centri antiviolenza degli Ambiti territoriali non beneficiari del finanziamento assegnato con precedente Atto Dirigenziale N. 851/2015


Con l'approvazione della determina dirigenziale N.411/2016 della Sezione Politiche di Benessere Sociale e Pari Opportunità e relativa al II Avviso Pubblico per la presentazione di Programmi Antiviolenza, previsti all'art.16 della Legge regionale n.29/2014, gli Ambiti territoriali non beneficiari del finanziamento assegnato con precedente Atto Dirigenziale N. 851/2015, potranno dunque presentare i loro programmi.
Ma come funziona la candidatura? Gli Ambiti territoriali aderiscono al Programma presentato dal Centro antiviolenza e lo candidano al finanziamento regionale, assumendo la responsabilità della sua realizzazione mediante la sottoscrizione di apposito disciplinare con la Regione Puglia. Il centro antiviolenza rimane soggetto attuatore del Programma antiviolenza.
Toccherà poi sempre agli Ambiti territoriali coinvolti presentare la domanda, redatta secondo quanto indicato all'art. 8 dell'Avviso, unitamente a tutta la documentazione richiesta, inviandola (in formato cartaceo e digitale) alla Sezione Politiche di Benessere Sociale e Pari Opportunità - Assessorato al Welfare Regione Puglia – Via Gentile, 52 - 70126 Bari - entro il termine di 45 giorni a far data dal giorno successivo a quello della pubblicazione dello stesso Avviso sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia.
Il provvedimento è pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n.54 del 12 maggio 2016.
Per chiedere informazioni è possibile rivolgersi alla Responsabile del Procedimento, dott.ssa Giulia Sannolla, i quesiti in forma scritta devono essere formulati all'indirizzo di posta certificata ufficio.garantedigenere@pec.rupar.puglia.it e, per conoscenza, all'indirizzo g.sannolla@regione.puglia.it.

Pubblicato il 17/05/2016

Documenti Correlati

Documento determina dirigenziale N.4112016 - [Scarica  .4112016  - 0 Mb]

Welfare

successivi 10...