Pari Opportunita

Un percorso per i detenuti autori di violenza su donne e minori

Articolo pubblicato più di un anno fa

L'Ambito di Martano con il Centro antiviolenza Il Melograno prevede un percorso di consapevolezza nel carcere di Lecce


Prende il via a giorni il progetto "Percorsi terapeutici di consapevolezza per gli autori di violenza da effettuare nella Casa Circondariale di Lecce ", che rientra nell'azione 4 del Programma Antiviolenza "Frida Khalo," promosso dall'Ambito di Martano, grazie al finanziamento della Regione Puglia. 
Il programma antiviolenza "Frida Kahlo", affidato alla gestione di Comunità S. Francesco, andrà a rafforzare la linea di intervento già attiva sul territorio grazie alla convenzione stipulata tra l'Ambito e il Centro Antiviolenza "Il Melograno", attraverso il consolidamento della rete dei servizi per la prevenzione e il contrasto alla violenza di genere, in conformità con le priorità strategiche individuate dalla L.R. n. 29 del 4 Luglio 2014 "Norme per la prevenzione e il contrasto della violenza di genere, il sostegno alle vittime, la promozione della libertà e dell'autodeterminazione delle donne".
Il progetto  della durata di 12 mesi, rivolto a detenuti autori di violenza su minori e donne presenti nella terza sezione della Casa Circondariale di Lecce, ha come finalità  quella di contenere la probabilità di recidiva,  lavorando sulla gestione delle emozioni conflittuali e sulle abilità comunicative, con attività esperienziali e psico-educazionali in gruppo. 
A breve, la conferenza stampa per la presentazione dell'avvio del Progetto.

Pubblicato il 05/04/2016

Pari Opportunita

successivi 10...