Anziani

Pronto Alzheimer, un numero per i malati

Articolo pubblicato più di un anno fa

E' stata attivata la prima linea telefonica in Italia di aiuto e consulenza rivolta ai familiari dei malati di Alzheimer


I milioni di familiari che ogni giorno fanno i conti con l'Alzheimer sanno quanto sia importante una voce amica, capace di dare aiuto e supporto in momenti di difficoltà. Nasce da qui l'istituzione di un numero dedicato ai familiari delle persone affette da Alzheimer per iniziativa della Federazione Alzheimer Italia.
02-809767 è il numero di Pronto Alzheimer, la prima linea telefonica in Italia di aiuto e consulenza per i familiari dei malati. Il servizio è attivo dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18 (negli altri orari e durante il fine settimana risponde una segreteria telefonica) ed è gestito da una struttura dedicata composta da 2 persone affiancate da volontari.
45503 è il numero telefonico per sostenere l'iniziativa attivo fino al 6 febbraio 2016 attraverso gli sms solidali, al costo di soli 2 euro. L'Alzheimer è la demenza più diffusa, ne rappresenta infatti il 60% dei casi. Si calcola che in Italia la demenza colpisca 1.241.000 persone, che diventeranno 1.609.000 nel 2030 e 2.272.000 nel 2050. I nuovi casi nel 2015 sono 269.000 e i costi ammontano a 37.6 miliardi di euro. Una malattia in continuo, costante e preoccupante aumento, registrato anche attraverso il servizio di Pronto Alzheimer. Solo nell'ultimo anno (dal 1° gennaio al 13 dicembre 2015) le richieste di aiuto giunte alla linea telefonica sono state 4.633; nel complesso dei 22 anni di vita di Pronto Alzheimer, le chiamate arrivate da tutta Italia e a cui è stata data una risposta, un consiglio, un'indicazione sono state 140.000.

Pubblicato il 28/01/2016