Al via la Conferenza Nazionale Infanzia e Adolescenza

Articolo pubblicato più di un anno fa

Bari 27/28 Marzo 2014


Parte dalla Puglia il rilancio delle politiche per l'infanzia e l'adolescenza in Italia. Il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali nei giorni 27 e 28 marzo 2014 organizza a Bari, presso Villa Romanazzi Carducci, la quarta Conferenza Nazionale sull'Infanzia e sull'Adolescenza.

L'evento, che si svolgerà al massimo livello istituzionale, rappresenta l'occasione per far incontrare le amministrazioni centrali e territoriali, le associazioni, il privato sociale, le imprese e tutti gli attori che si occupano di infanzia e adolescenza, mettendo a disposizione più spazi di confronto e di riflessione.

I due giorni di lavoro, articolati attorno a sessioni plenarie e tematiche che avranno  il  contributo  dei più noti studiosi italiani,  permetteranno lo  svolgersi  di un'ampia consultazione tra le forze coinvolte in vista della  formulazione del Piano nazionale per l'infanzia e l'adolescenza.

La conferenza si aprirà con una relazione di Daniela del Boca sul perché oggi più che mai è necessario investire sull'infanzia. A confrontarsi sul tema saranno poi Göran Holmqvist, di Unicef, Carla Rinaldi di Reggio children, Emma Toledano Laredo per la direzione affari sociali della Commissione Europea, e Lorena Rambaudi, membro della Conferenza dei presidenti delle Regioni. Nel pomeriggio Cristiana Berliri, responsabile del Dipartimento per l'inclusione e le politiche sociali del ministero, coordinerà i lavori della sessione su povertà dei bambini e delle famiglie, in cui interverranno Cristiano Gori, la responsabile Istat Linda Laura Sabbadini, Vito Peragine e Raffaella Milano. Nel corso della giornata verranno affrontati altri due importanti temi: quello dei ragazzi fuori dalla famiglia e quello dell'integrazione, in cui parteciperanno anche rappresentanti della rete G2. Infine si parlerà di servizi socio educativi per la prima infanzia con Caterina Cittadino, Susanna Mantovani e Saverio Gazzelloni.

La giornata del 28 si aprirà con un'analisi  lavori dei singoli  gruppi moderata da Raffaelle Tangorra, dirigente del ministero del Lavoro. Si proseguirà con una tavola rotonda a cui parteciperanno Maria Vittoria Brambilla, presidente della Commissione bicamerale per l'Infanzia, Stefania Giannini,  ministra dell'Istruzione, università e ricerca, Vincenzo Spadafora,  Garante per l'infanzia e l'adolescenza, Piero Fassino presidente dell'Anci, Federica Aguiari di Pidida, Arianna Saulini di Gruppo Crc e Liviana Marelli di Batti il 5. Chiuderà la conferenza la relazione del ministro del Lavoro e delle politiche sociali, Giuliano Poletti. 

Alla Conferenza nazionale partecipano vari enti tra cui anche la Regione Puglia con l'assessorato regionale al Welfare che avrà una postazione dedicata assieme a quelle del Ministero e del Comune. Nella postazione dell'assessorato regionale sarà possibile consultare materiale sulle politiche per i minori e le famiglie e incontrare il personale per ricevere le informazioni più aggiornate sui servizi pugliesi.

Per tutte le informazioni sulla logistica, sui contenuti della Conferenza e sul programma dell'evento, è possibile accedere al sito dedicato www.conferenzainfanzia.info

Pubblicato il 21/03/2014

Non ci sono articoli in questa categoria