Minori

Lotta al bullismo, ci pensano i ragazzi

Articolo pubblicato più di un anno fa

Studenti adolescenti uniti contro tutte le forme di bullismo


"MABASTA!" il nome la dice tutta: questo è il nome del primo movimento dal basso nella lotta al bullismo organizzato proprio da studenti della classe 1°A dell'Istituto "Galilei-Costa" di Lecce, adolescenti 14/15enni, che uniti vogliono contrastare questa vera e propria piaga sociale.
"MABASTA!" acronimo di "Movimento Anti Bullismo Animato da STudenti Adolescenti vuole diventare una sorta di associazione informale di tutti quegli adolescenti italiani che non accettano le azioni da "bulle" e da "bulli", utilizzando proprio uno dei canali più spesso usati per queste azioni denigratorie: i social network appunto. Tra le prime attività la creazione di una pagina Facebook, la realizzazione e pubblicazione di un sito internet autoprodotto e il lancio di una prima campagna fatta di piccoli video-spot e fotografie realizzati in proprio, in cui ci mettono la faccia nel dire "Ma basta!".
Ma non è tutto i ragazzi del movimento stanno chiedendo anche partnership ad associazioni, organizzazioni e media che si occupano sia di bullismo che di scuola e istruzione e i breve sono arrivati anche i primi positivi risultati: hanno già avuto l'immediato sostegno di Your Edu Action, OrizzonteScuola, Aetnanet e MasterProf (siti che si occupano di education).

Pubblicato il 15/02/2016

Minori

successivi 10...